Tsunami Flow specializzata in organizzazione eventi Hip Hop

Non è certo semplice, al giorno d’oggi farsi notare nel sempre più vasto panorama musicale, ma è chiaro che muovendosi nel modo adatto e scegliendo i giusti trampolini di lancio si può riuscire quantomeno a partire alla grande limitando eventuali errori dati dall’inesperienza.

Questo è un ragionamento che fanno un po’ tutti gli artisti ambiziosi, quelli che per intenderci desiderano a tutti i costi spaccare; una filosofia che per alcuni aspetti non viene condivisa totalmente, ma che andrebbe quantomeno presa in considerazione.

In questi anni abbiamo assistito alla nascita ed affermazione di un genere musicale che ha fatto impazzire proprio tutti, parliamo della musica Hip Hop, attorno a questo genere c’è un gran mercato e di artisti con delle spiccate potenzialità ormai ne abbiamo l’imbarazzo della scelta.

A dedicarsi totalmente a loro c’è una realtà importante che prende il nome di Tsunami Flow, vale a dire un’organizzazione di eventi che ha deciso negli anni di abbracciare in pieno sia la musica rap che quella hip hop, mettendo a disposizione di tutti gli artisti, una serie di servizi importantissimi, riuscendo anche ad organizzare i loro concerti, così come i live su tutto il territorio.

Tanti rapper hanno scelto di impreziosire il proprio percorso affidandosi alla Tsunami Flow e stiamo parlando di nomi importanti, basti pensare ad Enzo Dong, passando poi per Gionny Scandal, senza dimenticare Laioung, Lowlow, Maruego, ed arrivando poi a Mostro, Nayt e Vacca.

Loro sono solo alcuni nomi, la lista è ben più lunga e ricca, il che fa già capire quanta fiducia gli artisti ripongono in questa importante realtà che non si limita solo ad organizzare eventi, ma in un certo senso studia anche quelli che sono i potenziali artisti pronti ad esplodere, ragazzi che non si porteranno a lungo l’etichetta di artisti emergenti.

Cosa c’è dietro la Tsunami Flow?

La Tsunami Flow nasce a Torino, ma negli anni non si è mai fermata, eccola dunque sempre più attiva anche a Milano, Roma e Napoli, a supporto di artisti che in molti già conoscono fin troppo bene, stringendo anche collaborazioni con locali interessanti, tra questi citiamo il Xò Cafè, passando per il Goganga, lo Zoobar, il Traffic, fino ad arrivare al Defrag ed il Music Melody Bar.

Tanti gli eventi da ricordare, basti pensare a quello che nel 2011 vide come protagonista assoluto Fedez, il quale si trovò a Torino per suonare presso la discoteca Life; quella fu la sua prima volta in assoluto nel capoluogo e si registrò il pienone, il che non fu affatto semplice se consideriamo che l’artista era ai suoi esordi, con pochissimi singoli all’attivo, tra i quali ricordiamo Ti porto con me.

Anche nel 2015, precisamente nel mese di Ottobre, ci fu un evento incredibile al Barrio’s Cafè di Milano, ma in quell’occasione il vero king della serata fu Ghali; egli è riuscito ad impreziosire la serata facendo innamorare proprio tutti, ma anche in quell’occasione l’artista era un esordiente, un ragazzo che già si fece notare per le sue potenzialità.

Da quell’evento, ad oggi, ne ha fatta di strada ed è riuscito a conquistare una gran bella fetta di pubblico, non sono mancati nemmeno i tanti riconoscimenti, insomma, oggi è un vero punto di riferimento e non possiamo certo dire il contrario; nell’esibizione del 2015 egli arrivò con alcuni brani realizzati con la precedente crew, vale a dire la Troupe D’Elite, ma anche singoli di successo a quei tempi, basti pensare a Cazzo mene ed Optional.

La Tsunami Flow ha supportato proprio tutti ed è riuscita ad organizzare eventi degni di nota anche per altri artisti ben conosciuti, come Achille Lauro, la Dark Polo Gang, Ernia, Fred De Palma, Giaime, Lazza, Shade, Vegas Jones e Tedua, senza dimenticare Sfera Ebbasta, Bassi Maestro, Inoki, Jamil e Canesecco, artisti che possono vantare skills da paura.

Per lavorare con la Tsunami Flow o ricevere maggiori info ecco alcuni contatti:

• Mail: tsunamiflow@libero.it
• Instagram: tsunamiflow_official

Autore dell'articolo: clubhiphop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *