Connect with us

Emergenti

Square Kidz, il nuovo brano è “Sangue su sangue”

Published

on

4 ragazzi poco più che adolescenti originari di Piacenza. Marshe, Fashion Forty, Baby Pie e Glocky sono gli square kidz, e oggi, venerdì 1 ottobre, esce il loro primo singolo per Sugar Music, “SANGUE SU SANGUE”.

Uniti da una forte amicizia che li lega fin da piccoli con l’aggiunta di una grande passione in comune per la nuova wave di melodic rap americano e per la scrittura, gli square kidz hanno trascritto in musica quelli che sono i pensieri e le esperienze della generazione di cui fanno parte, la GenZ. I loro coetanei potranno facilmente rivedersi in “Sangue su sangue” e nei singoli che pubblicheranno nei prossimi mesi, perché gli square kidz sono puliti, semplici, spontanei. Essere “normali” non significa conformarsi alle regole che vengono seguite dalla maggioranza degli individui, ma vuol dire non sforzarsi di essere qualcosa che non si è. In una società in cui tutti cercano di mettersi in mostra con ogni mezzo possibile, Marshe, Fashion Forty, Baby Pie e Glocky non giocano ad essere qualcosa di diverso rispetto a quello che sono veramente. Loro sono gli square kidz, quattro ragazzi di provincia che vogliono raccontare attraverso la musica le loro giornate in tutta la loro semplicità, e non hanno bisogno di nascondersi dietro a delle maschere per cercare di essere diversi da quello che sono davvero.

Allo stesso tempo i 4 kidz dello “square”, della piazza, si rifanno ad un immaginario vicino a quello di Kid Laroi, Lil Tjay, Yung Dior per tematiche e sensibilità melodiche più delicate dello street rap. Si ispirano ai loro miti Oltreoceano pur restando originali e unici nel loro stile.

La musica è una necessità per i 4 kidz, è il luogo in cui possono essere al 100% sé stessi. Il rap è il rifugio in cui possono finalmente sfogarsi, dire quello che pensano, raccontarsi apertamente senza peli sulla lingua. Come una sorta di terapia, la musica è quella cosa che li aiuta a stare meglio, a liberarsi dai pensieri, a lasciarsi andare.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenti

“Spicchi di Luna”: il nuovo singolo di Blake el Diablo

Published

on

Dal 3 dicembre è disponibile in rotazione radiofonica “SPICCHI DI LUNA” (Platinum Label Snc), nuovo singolo di Blake el Diablo presente su tutte le piattaforme di streaming a partire dal 26 novembre.

Spicchi Di Luna”: questo il titolo del nuovo singolo di Blake el Diablo, una release che segue il filone del successo di “Odi et Amo”. La traccia vede la produzione di YaluDream.

«Ho scritto Spicchi Di Luna sul flusso delle mie vibes all’ascolto del beat – racconta l’artista a proposito della genesi del pezzo – Mi sono immaginato da solo al tramonto sul cofano di una macchina, a scrivere un pezzo chill, come se fosse la colonna sonora del momento. Ho preso spunto da più situazioni della mia vita, quelle a cui pensi quando sei da solo e ti fai un po’ di trip mentali. Amore, amici, passato futuro e tanto altro. Direi che è uscito tutto molto bene».

Con il videoclip ufficiale di “Spicchi di Luna”, diretto da a.f.Frank, Blake vuole raccontare quel mondo grigio che, seppur monotono, ci appartiene con le sue litigate, gli amici e la solitudine.

Ascolta ora “Spicchi di Luna”

Biografia

Jacopo Romano, in arte Blake el Diablo, è un artista classe 2000 Saronnese di impronta Chill Rap/Trap. La passione per la musica nasce in giovane età all’ascolto di artisti come 50cent, Kanye West e Public Enemy, che lasciano un’ impronta più Hip-Hop nell’ artista, ma anche artisti di vena più R&B, tra cui Ne-Yo, Akon e vari artisti tra gli anni ’90 e primi 2000. Questo gli attribuisce una versatilità tra i generi che gli permette di sviluppare flow richiamanti entrambi i generi.

Pagina Instagram: https://www.instagram.com/blakeldiablo/

Continue Reading

Emergenti

“Badgirl”: il singolo d’esordio di Dayanira

Published

on

Dal 12 novembre è disponibile in rotazione radiofonica “BADGIRL”, primo singolo di DAYANIRA già presente su tutte le piattaforme di streaming.

BADGIRL”, prima release di DAYANIRA, è un brano R&B-Drill con influenze Pop che racconta la storia di un ragazzo conteso tra due ragazze. La protagonista è una ragazza sicura di sé, egocentrica e determinata, consapevole che il suo ex ragazzo non smetterà mai di desiderarla e di pensarla nonostante a lei non importi più nulla. Questa provocazione genera una reazione nella nuova partner del ragazzo creando un antagonismo tra le due.

Nel videoclip ufficiale di “BADGIRL” ci sono due scene principali: una con Dayanira e le modelle in una camera da letto di un hotel milanese che si divertono insieme ballando sulle note della canzone e scambiandosi confidenze piccanti; poi, una seconda scena in cui Dayanira accompagna le ragazze in un vicolo della città per le riprodurre la coreografia di uno street dance video, studiata dalla protagonista e ispirata al nuovo movimento musicale della Drill.

Ascolta ora “Badgirl”

Biografia

Elena Sofia Damato, in arte Dayanira, nasce a Trani il 06/05/1997, in Puglia. A 18 anni inizia la sua carriera da showgirl. Viene ammessa a Roma presso l’Accademia Internazionale del Musical; partecipa a provini per talent, film, comparse, programmi TV, live e musical. Dopo numerosi live show a Roma e poi a Milano, decide di intraprendere la sua carriera musicale, iniziando a collaborare con l’etichetta discografica Platinum Label e nasce così il suo primo singolo, “Badgirl” prodotto da Dario Scognamiglio in arte BlueJeans.

Instagram: https://www.instagram.com/dayanirablonde/

Continue Reading

Emergenti

“Pink Cadillac” il nuovo singolo di GIOIA

Published

on

Cresciuta in un ambiente artistico, GIOIA è un’appassionata di tutte le forme d’arte: ha infatti creato lei stessa la cover del suo nuovo singolo, “Pink Cadillac“. Questo è il suo esordio discografico, un brano pop scritto dalle influenze r&b e co-prodotto da Bias (Madame, Sangiovanni).Pink Cadillac è un sogno vivido, una cadillac rosa che viaggia durante la notte finché il sole non la sorprende mentre ascolta Etta James. Una metafora di tutto ciò che Gioia immagina per sé in una relazione d’amore.

La musica è l’arte che ci fa conoscere GIOIA e attraverso la quale entriamo in contatto con lei e con i suoi due mondi, quello minuscolo e quello maiuscolo.

Gioia in minuscolo rappresenta il mondo privato, intimo e riservato di una ragazza di vent’anni, appassionata d’arte, che vive in un piccolo paese del vicentino, immersa in un immaginario frutto della sua creatività. Una ragazza auto ironica, bellissima, senza alcuna consapevolezza della sua stessa grazia, a tratti impacciata.

GIOIA in maiuscolo è forte, volitiva, ribelle, trasgressiva e passionale. Femminile. Scrive, canta, vive, balla e attraversa tutte le emozioni della sua musica con intensità. Segue la sua strada, la governa a 360° gradi.

Gioia è una cantautrice che compone in lingua inglese alla chitarra o al piano e poi a livello produttivo ci porta nelle sue visioni cinematografiche, nei suoi viaggi onirici così profondamente reali (I live vivid dreams on a Pink Cadillac”).

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.