Connect with us

Emergenti

“Il Lupo”: il nuovo singolo di Misch

Published

on

Da venerdì 25 giugno sarà in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “Il lupo”, il nuovo singolo di Misch.

Il lupo è un invito alle persone a pensare che spesso siamo tristi per cose banali, che ci lamentiamo e che si soffermiamo solo su ciò che ci accade attorno a noi stessi o alle poche persone vicino a noi. Mentre la vita presenta ogni giorno cose bellissime che magari non conosciamo direttamente o non vogliamo conoscere, come ad esempio un cieco che torna a vedere, un sordo sentire, un prete che dopo tanti pensieri ritrova la fede.

Durante diverse notti Misch, cerca di trovare una produzione musicale innovativa, trovando un equilibrio tra melodie classiche (con il pianoforte come strumento principale) e melodie più elettroniche e futuristiche.

Il brano è un racconto ed è diviso in tre parti: la prima strofa, è autobiografica: racconta di un ragazzo ai margini, che vive in una realtà parallela sognando un mondo diverso, più felice.  I due ritornelli, raccontano di momenti odierni che sembrano piccoli e banali, ma che se visti da un’altra prospettiva, possono prendere un valore assoluto. Le parole spingono l’ascoltatore del brano a provare a dedicarsi anche alle piccole cose della vita, trovando la felicità negli eventi che accadono a terze persone e non solo nel loro cerchio ristretto. La seconda strofa, descrive una ragazza, per metà realistica e per metà platonica.  Una ragazza semplice, bellissima e che anche lei vive in un mondo che vorrebbe cambiare.  L’ultimo ritornello, è una richiesta diretta del ragazzo alla ragazza di non rifiutarlo mai, di non lasciarlo affondare e che solo assieme potranno scovare l’amore nelle piccole cose.

Spiega l’artista a proposito del suo nuovo singolo: «Questo brano in questo momento così delicato che tutto il mondo sta vivendo, può far pensare a determinate cose e magari anche rallegrare. I ritornelli ampliano la mente dell’ascoltatore, facendolo immedesimare nella descrizione di eventi bellissimi che tutti i giorni avvengono, ma che magari non conosciamo o non vogliamo conoscere. L’ultima cosa che mi sento di dire è questo brano è stato anche creato per un ringraziamento speciale alla musica stessa. La musica, sempre presente, è riuscita a farmi rialzare lo sguardo ed ammirare un sole che prima non vedevo».

Biografia

Karim Yahmadi, in arte Misch, nasce a Verona il 21/11/1993. Fino ai 23 anni, Misch, compone pezzi al pianoforte e chitarra, scrivendo testi ma tenendo sempre tutto per sè stesso. All’ età di 23 anni, inizia a manifestare problemi d’ansia, che lo portano ad otto diversi ricoveri ospedalieri in cliniche private e pubbliche. In un momento del percorso psichiatrico, Misch capisce che questa non è la vera vita e che deve trovare la forza dentro di sé per rialzarsi e combattere. Da quel momento, grazie all’appoggio della famiglia sempre presente, si rialza e inizia ad affidarsi all’unica cosa che in quei anni bui è sempre stata presente: LA MUSICA.  

Instagram:  https://www.instagram.com/misch_wolf/

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenti

“Un giorno (da rockstar)” è il nuovo singolo degli Overture

Published

on

Dal 10 settembre è disponibile in rotazione radiofonica “UN GIORNO (DA ROCKSTAR)” (Noize Hills Records), il nuovo brano degli OVERTURE. Il pezzo è presente su tutte le piattaforme di streaming dal 3 settembre.

UN GIORNO (DA ROCKSTAR)” è una descrizione esasperata della vita della rockstar, dove gli eccessi e i vizi sono i protagonisti della trama. Questa nuova canzone degli OVERTURE prende di mira tutti gli stereotipi del genere, dalla droga all’alcol, e la vita notturna.

«Ovviamente il nostro messaggio non è quello di desiderare questo tipo di approccio alla musica – spiega la band – Ci limitiamo a raccontare come in uno storytelling il percorso artistico e la “follia del rock”. Ci siamo accorti di quanto il panorama possa essere vasto e interessante, il nostro obiettivo è quello di essere il più versatili possibili senza porci limiti e costrizioni di nessun tipo».

Il brano parte da una solida base rap ma conferma, allo stesso tempo, la necessità di esprimere ed esternare a 360 gradi tutte le influenze musicali che influenzano i vari membri del gruppo. Si crea così un prodotto unico nell’attuale scena musicale italiana, la quale ha sempre più bisogno di musica variegata che non si limiti ad un singolo genere.

Biografia

Gli “Overture” sono una band di Alessandria nata nel 2018. Il gruppo è formato da Davide Boveri (classe ’97, Voce), Jacopo Cipolla (classe ’02, Basso), Andrea Barbera (classe ’97, Chitarra e Tastiere) e Giacomo Pisani (classe ’01, Batteria e Percussioni). La band parte dalle sonorità del Rap Metal per poi svecchiarle e creare un nuovo Crossover che tiene come riferimento principale il rap e la trap più moderne, nelle quali vengono inseriti i suoni funk, soul, rock e reggae.  Debuttano nel novembre 2019 con il singolo “Fiume in piena”, traccia con variegate sonorità (reggae, rap, R’n’b) e nel gennaio successivo esce “Come godo se” che cambia completamente faccia con una produzione trap che rasenta il metal con caratteriste ossessive. Nel 2020 ottengo ottimi risultati partecipando al “Primo Maggio Next” arrivando in finale e a “Xfactor 2020” passando le prime fasi.

Pagina Instagram: https://www.instagram.com/overture.official/?hl=it

Continue Reading

Emergenti

“Vieni con me”: il nuovo brano di Grigio Crema

Published

on

Dal 30 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “VIENI CON ME” (LaPOP), nuovo brano di GRIGIO CREMA che vede il featuring di BRENNO ITANI e che è presente su tutte le piattaforme di streaming dal 23 luglio.

Vieni con me” è il terzo estratto che anticipa il nuovo album di Grigio Crema dal titolo “Ad un passo dalla Luce”. Il brano vede il featuring con Brenno Itani, rapper bolognese di fama nazionale conosciuto per le collaborazioni con Franco 126, Ketama 126, The Nighskinny, Dj TByone e Sine. Il pezzo è caratterizzato da un’atmosfera estiva e racconta di una calda notte passata in riva al mare, cantando, ballando e bevendo!

Spiega Grigio Crema a proposito del nuovo brano: «“Vieni con me” è una ventata di aria fresca in quest’estate bollente. In mezzo ai soliti tormentoni estivi triti e ritriti, il brano sa farsi riconoscere e ballare con le sue atmosfere tra il reggaeton e l’afrobeat, e le nostre voci, mie e di Brenno Itani, col quale ho già duettato in precedenza, si uniscono perfettamente in un connubio che mischia musica urban con sonorità radiofoniche dal gusto internazionale».

Dopo la sequenza in bianco e nero di “Segreti” e il concept legato al fuoco di “Cento all’ora”, centrale nel visual video di “Vieni con me” – realizzato da SLOW OFFLINE, VIVO REC FILM – è l’elemento naturale dell’acqua e del mare. Nel videoclip Grigio Crema e la protagonista femminile si alternano al centro della scena, osservandosi, studiandosi e sfiorandosi immersi nei riflessi dell’acqua, in un gioco di luci verdi e azzurre.

Pre-salva ora “Vieni con me”

Biografia

Grigio Crema nasce nel 1988. All’età di 10 anni viene folgorato dalla musica rap grazie al disco “Sotto Effetto Stono” dei Sottotono. Nel corso degli anni Grigio è stato membro di numerose crew e gruppi della scena rap underground italiana con altro pseudonimo.  Nel 2018 compare nel disco di Lord Madness dal titolo “3 mg”, cantando il ritornello del brano “Lacrime di Vetro”. Ispirato dalla poesia urbana e dalla strada, nel 2019 avvia una collaborazione con l’etichetta LaPOP e nel 2020 esce il suo primo album dal titolo “È quasi Luce”: il disco unisce atmosfere trap, soul e R&B, mescolate tra loro in un intreccio di sentimenti e di emozioni vissute in prima persona.  Grigio Crema sta attualmente lavorando alla realizzazione del secondo album “Ad un passo dalla luce”.

pagina Instagram: https://www.instagram.com/grigio_crema/

Continue Reading

Emergenti

“Ghoul” è il nuovo brano di Sakküra

Published

on

Dal 23 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “GHOUL” (Cantieri Sonori), nuovo singolo di SAKKÜRA già presente su tutte le piattaforme di streaming.

Dopo la pubblicazione di “Dio Brando”, brano d’esordio che ha riscosso molto successo, SAKKÜRA torna con un nuovo singolo: “GHOUL”, pezzo scritto interamente dall’artista stesso e che affronta una delicata tematica sociale.

«Con “Ghoul” ho voluto affrontare il tema della tossicodipendenza ispirandomi alla serie anime “Tokyo Ghoul”, tutto questo sempre sottoforma di metaforespiega Sakküra a proposito della nuova release Credo però che il brano possa essere interpretato da chi lo ascolta in vari modi. La dipendenza non è solo la droga in quanto tale, ma ognuno di noi può essere dipendente da qualcosa: cibo, cellulari, persone».

Nonostante un percorso tutto da scoprire ed un sound ancora da sviluppare, Sakkura conferma tutte le aspettative che si erano create dopo “Dio Brando”, con un brano di altrettanta qualità avente tutte le carte in regola per diventare un biglietto da visita per il pubblico futuro. In “ghoul” emerge l’originalità e soprattutto la voglia di distinguersi per l’artista di Terracina, il quale si lancia sempre di più tra le promesse più interessanti di questo 2021.

Ascolta ora “Ghoul”

Biografia

Sakküra nasce a Terracina il 28 luglio 1998. A 16 anni scopre la grandissima passione per il beatbox che, come dice lui, gli cambia la vita e gli apre una strada anche sui social diventando popolare su TikTok. Questa sua passione lo porta a sperimentare e produrre le sue prime creazioni utilizzando una loop station e il beatbox, scrive i suoi primi testi e inizia a rapparci sopra per divertimento. Ma una grande passione sono anche i film, soprattutto quelli horror e gli anime, che gli sono da ispirazione per i suoi brani con i quali Sakküra vuole esprimere i suoi pensieri sul mondo, sulla vita, sulle persone e sulle emozioni che prova attraverso delle metafore.

pagina instagram: https://www.instagram.com/sakkura_official_/

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.