Fred de Palma torna sulle scene musicali con un nuovo singolo intitolato “NOTTE CATTIVA”, disponibile da domani, 7 giugno, su tutte le piattaforme digitali. L’artista, pioniere della latin music in Italia, si unisce ancora una volta al re del rap italiano, Guè, per regalare al pubblico un pezzo che promette di essere una delle hit dell’estate 2024. La produzione è affidata al duo di successo Takagi e Ketra.

“NOTTE CATTIVA” si caratterizza per un inedito sound afrobeat mescolato a influenze pop e reggaeton, creando un’atmosfera perfetta per la stagione estiva. Il testo, scritto da Fred de Palma, Guè e Paolo Antonacci, racconta una notte di eccessi e tentazioni, dove il desiderio e la passione sono protagonisti assoluti. Il brano cattura l’energia di una notte fuori dal comune, con emozioni al massimo.

Fred de Palma vanta collaborazioni internazionali di rilievo, tra cui quelle con Anitta, Justin Quiles, Sofia Reyes e Ana Mena. Il suo singolo “Se iluminaba”, versione spagnola di “Una volta ancora” feat. Ana Mena, è stato il secondo brano più ascoltato in streaming in Spagna nel 2020. L’estate scorsa ha aperto il concerto di Maluma, stella colombiana del reggaeton.

Con 30 dischi di platino e 6 dischi d’oro all’attivo, Fred de Palma ha recentemente partecipato alla 74ª edizione del Festival di Sanremo con il brano “Il cielo non ci vuole”. Ora torna con “NOTTE CATTIVA” insieme a Guè, un pezzo che farà ballare tutti e promette di dominare le classifiche dell’estate.

Tra i successi più noti dell’artista ricordiamo “D’estate non vale” feat. Ana Mena, con tripla certificazione platino, e “Una volta ancora”, sempre con Ana Mena, che ha ottenuto 7 dischi di platino. La versione spagnola “Se iluminaba” ha raggiunto 5 dischi di platino in Spagna. Le collaborazioni con Anitta hanno fruttato il doppio platino con “Un altro ballo” e 3 dischi di platino con “Paloma”. Altri successi includono “Ti raggiungerò” (triplo platino) e “Extasi” (4 dischi di platino), mentre l’estate scorsa ha collaborato nuovamente con Ana Mena in “Melodia Criminal”.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *