Connect with us

Nuovi Album

“Cosa Saremo (Mixtape)” il nuovo album di Sgribaz

Published

on

Sgribaz – “Cosa Saremo (Mixtape)”, il nuovo album dell’astro nascente della Nuova Sardegna

sattamente a un anno di distanza dal suo esordio ufficiale con l’album 00 Adolescenza Mixtape, esce il 25 marzo 2022 in digitale COSA SAREMO (MIXTAPE), il nuovo album di SGRIBAZ, al secolo Lorenzo Calderone, distribuito da Believe.
Il progetto, realizzato con la produzione esecutiva di Launcher Music, è stato anticipato dai singoli FORSE E COME e BEAUTY CASE, volati nella playlist Raptopia di Spotify nel giorno di pubblicazione. Con questi brani, l’artista cagliaritano – una punta di diamante nel collettivo di rapper e producer della Nuova Sardegna – introduce e sottolinea con decisione l’obiettivo della sua arte: fare musica per restare, con tutta la grinta e l’umiltà che lo contraddistinguono.

L’album è prodotto interamente dal fratello di sangue Enomoney, con una serie di ospiti ad accompagnare Sgribaz nei dieci brani della tracklist. Troviamo infatti PRACI da Cagliari, Luchetto da Sassari e Helmi Sa7bi da Genova ad arricchire i beat, con alcune co-produzioni firmate da Prisoner e Jiz (quest’ultimo già producer per Vaz Tè e Disme sul singolo da milioni di stream Blueface).

In Cosa Saremo (Mixtape), la maturazione di Sgribaz è visibile: dall’essere un ragazzo adolescente che ha condiviso con noi gioie e dolori della sua età, in cui ha potuto rispecchiarsi un’intera generazione di giovani come lui, l’artista abbraccia ora una nuova fase del suo percorso artistico e personale.

La vita può essere davvero impegnativa. Il compito di un buon compagno è quello di aiutarvi nei momenti difficili, specialmente quando siete sotto così tanto stress da farvi sembrare la vita insopportabile e infrangibile. Il nuovo approccio per il vostro rapporto con la vita permetterà ad entrambe le parti di godere di più libertà nella loro vita condivisa, oltre a diventare più forti insieme.(Crush, Rimanere non è andarsene, Sorry), fino al descrivere il lato più introspettivo di se stessi (Back2Back, Vuoti dentro), Sgribaz mostra il cambiamento che sta avvenendo nel suo modo di vivere e di pensare.

C’è spazio anche per brani più leggeri, su cui l’artista gioca fra beat e strofe di fresca fattura (BEAUTY CASE, Snapback girato), ed episodi grintosi che sottolineano la voglia di affermarsi in un panorama musicale sempre più competitivo (Ready, In Town). Cosa Saremo (Mixtape) è un disco per chi, come Sgribaz, è alle prese con i dubbi e le domande di un’età in cui diventa necessario lasciare un segno per dare un senso significativo alla vita di tutti i giorni.

“È il momento di far capire a tutti che non siamo di passaggio”, recita nell’incipit, una dichiarazione d’intenti che si rispecchia nei temi e nello stile di questo progetto dalle tante sfaccettature. Nessuna moda da seguire, solo la volontà di essere se stessi e di sperimentare con le proprie rime su generi variegati. Dal boom bap alla drill, dalla trap alle influenze hip hop d’oltreoceano, fino alle sfumature pop, Sgribaz abbraccia un pubblico sempre più vasto, dimostrando ancora una volta il proprio talento e versatilità con un rap serrato e una scrittura efficace e ricca di immagini.

La cover art a cura di Nicooreo (Nicola Picciau) è un omaggio all’album d’esordio degli Oasis, Definitely Maybe, pubblicato nel 1994.

Sgribaz – “Cosa Saremo (Mixtape)”, il nuovo album dell’astro nascente della Nuova Sardegna

Tracklist Cosa Saremo (Mixtape)

1. BACK 2 BACK (co-prod. Prisoner)
2. FORSE E COME (co-prod. Jiz)
3. CRUSH
4. BEAUTY CASE
5. SNAPBACK GIRATO (feat. Luchetto, co-prod. Prisoner)
6. READY (feat. PRACI, co-prod. Blocka Beatz) 7. IN TOWN (feat. Helmi Sa7bi)
8. RIMANERE NON È ANDARSENE
9. SORRY
10. VUOTI DENTRO

Lorenzo Calderone alisas Sgribaz è un rapper sardo nato a Cagliari, classe 2000. Nel dicembre 2020 vince il contest prodotto da DJ Khaled x Snipes in collaborazione con EsseMagazine; quello stesso mese TRX Radio lo inserisce nella sezione Radar con il brano Un’altra lingua prodotto da Enomoney, fratello minore dello stesso Sgribaz.

Da qui inizia la sua scalata, che lo porta ad affermarsi oggi come una delle stelle più brillanti del panorama della Nuova Sardegna. Nel gennaio 2021 Noisey scrive di lui: “Ha un approccio poetico e metaforico alla scrittura […] capace di alternare ritornelli catchy e riferimenti a storie di vita vissute, tra bottiglie rovesciate a fine serata e storie andate male”.

Il suo primo album 00 Adolescenza Mixtape esce in digitale il 19 marzo 2021: un lavoro corale in rappresentanza di un’intera generazione di adolescenti, con all’interno i featuring di Jerry Sampi, PRACI, Low-Red , Yd Frost, Cage.488, Razer Rah, Chiaretta, Ilovethisbeat, Riva Eleven. Seguirà l’EP Coast 2 Coast in collaborazione con Low-Red. Nel gennaio 2022 torna con FORSE E COME e i primi di marzo con BEAUTY CASE, singoli estratti dal nuovo progetto Cosa Saremo (Mixtape), pubblicato il 25 marzo 2022 su tutte le piattaforme digitali

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Nuovi Album

“SEVEN 7oo MIXTAPE”  il primo lavoro della Seven 7oo 

Published

on

La SEVEN 7oo ha svelato sui social la tracklist di “SEVEN 7oo MIXTAPE”, il progetto collettivo della crew di San Siro composta da Rondodasosa, Sacky, Vale Pain, Neima Ezza, Keta e Kilimoney, in uscita il prossimo 27 maggio. 

L’album è la narrazione della Zona 7 di Milano, tra lo Stadio di San Siro, via Zamagna e le case popolari di Piazzale Selinunte: storie di ragazzi con origini e percorsi diversi ma con vite incrociate, tutti nati all’interno dello stesso quartiere e accumunati da una forte amicizia e dalla passione per la musica vista come riscatto. 

Il collettivo è riuscito in pochissimo tempo ad attirare l’attenzione come una realtà mai vista in Italia, iniziando a ottenere l’apprezzamento di artisti e pubblico in tutta Europa. 

A certificare la rilevanza che la SEVEN 7oo ha guadagnato anche oltre i confini nazionali, i featuring d’eccezione presenti nel “SEVEN 7oo Mixtape”.

Nella tracklist spiccano i rapper francesi Gazo (disco di diamante in Francia e in Top 50 su Spotify e in YouTube Trends, che collabora in “Spacciatore”). Si uniscono a lui Freeze Corleone e Ashe 22, capisaldi della drill francese che insieme a Keta e Sacky impreziosiscono il brano “667OO”.  

Rondodasosa torna al fianco di Central Cee dopo la partecipazione al brano “Eurovision”, contenuto nel fortunato album d’esordio numero uno in UK del rapper inglese, su una delle tracce più infuocate del mixtape: “Fuck The Industry”. Ulteriore ospite del progetto è Baby Gang in “Blindo”, che consolida così l’amicizia tra NPT e Seven 7oo.  

In questo album si mescolano non solo drill, ma sonorità che spaziano dal rap alla trap, da atmosfere latin a brani più intimisti, sotto la supervisione artistica del producer Nko

LA TRACKLIST DI “SEVEN 7oo MIXTAPE” 

01 – INTRO (ft Neima Ezza, Nko) 

02 – RUNNING (ft Rondodasosa, Keta, Sacky, Nko) 

03 – NVNSNP (ft Sacky, Neima Ezza, Kilimoney, Keta, Nko) 

04 – RAP (ft Rondodasosa, Sacky, Neima Ezza) 

05 – GANGSTA (ft Vale Pain, Neima Ezza, Sacky, Kilimoney, Nko) 

06 – 667OO (ft Freeze Corleone, Ashe 22, Keta, Sacky, Nko, Dahirvè) 

07 – SEVEN 7oo (ft Rondodasosa, Sacky, Vale Pain, Neima Ezza, Kilimoney, Keta, Nko) 

08 – FUCK THE INDUSTRY (ft Rondodasosa, Central Cee, Nko) 

09 – SABBIE MOBILI (ft Vale Pain, Sacky, Nko) 

10 – BLINDO (ft Neima Ezza, Kilimoney, Baby Gang, Sacky, Nko) 

11 – SPACCIATORE (ft Gazo, Vale Pain, Keta, Nko) 

12 – INTERLUDE (ft Nko) 

13 – AMICO MIO (FREEBENE) (ft Vale Pain, Neima Ezza, Nko) 

14 – DLS (ft Rondodasosa, Samy) 

15 – SKY (ft Vale Pain, Neima Ezza, Kilimoney, Nko) 

16 – PARANOIA (ft Neima Ezza, Sacky, Nko) 

17 – LUNEDI’ (ft Rondodasosa, Vale Pain, Kilimoney, Nko) 

Continue Reading

Nuovi Album

Vero Liricista il nuovo Ep di NOT GOOD

Published

on

È disponibile da venerdì 20 maggio “VERO LIRICISTA” (Epic/Sony Music Italy), il nuovo EP di NOT GOOD, giovane talento della scena hip hop italiana. La raccolta si compone di 7 tracce, di cui 5 inedite,che il rapperha arricchito e reso uniche grazie alla presenza di diversi produttori e di due speciali featuring con Chadia Rodriguez e Vegas Jones.

“VERO LIRICISTA” è un progetto eterogeneo in cui NOT GOOD dà prova di saper padroneggiare artisticamente parole e sonorità. La presenza di più produttori ha permesso all’artista di giocare sia con sound più adrenalinici, talvolta anche latineggianti, che con note più pacate e introspettive, scandite da beat cupi o dalla melodia di un pianoforte. Il filo conduttore che lega ogni traccia è il suo rapporto con la realtà, fatta di momenti difficili, delusioni e disillusioni. L’unico faro di speranza per l’artista è la musica, che gli dà la forza di rimanere in piedi e di lottare per i suoi sogni.

All’interno dell’EP spiccano anche due importanti collaborazioni: Chadia Rodriguez nel brano “Vetri fumé” e Vegas Jones in “Qualcosa Cambia“.

«”VERO LIRICISTA” è un progetto che, come suggerisce il titolo, punta a ridare importanza alle parole in un periodo in cui sembrano pesare sempre meno – dichiara NOT GOOD – L’EP nasce nell’ultimo anno ma racconta più parti della mia vita, in particolare gli episodi più introspettivi e intimi. Con questo progetto vorrei fare capire alle persone che la musica nasce per trasmettere qualcosa, che le parole hanno un peso, e che è giusto usarle nel migliore dei modi senza demonizzarle».

L’EP non poteva che aprirsi con il brano omonimo “Vero Liricista, un pezzo che dà un’immagine reale e sfacciata della situazione che la società sta affrontando, dove si fa molto più attenzione alla forma che alla sostanza e dove si vive di menzogne pur di raggiungere una felicità fatta solo di illusioni.

Segue In una bara, che si presenta come una provocazione alla scena e racconta l’ipocrisia che sempre più invade il modo di agire. Si pensa sempre troppo tardi alle conseguenze delle cose e si è incapaci di dare loro il giusto valore. È un brano che racconta degli alti e bassi che avvengono nella vita, che il rapper affronta guardando con zelo al suo futuro.

Il brano successivo è Vetri fumé, un pezzo energico che acquista maggiore valore attraverso il tocco di femminilità e di grinta di Chadia Rodriguez che, grazie alla sua voce graffiante, evidenzia il testo e il significato del brano.

Radio Malinconia” è invece un brano dal sound morbido, in cui l’artista riflette sulla vita e sull’accettazione della realtà. NOT GOOD scrive un testo che narra la difficoltà di accontentarsi in una società che limita sogni e aspettative sul futuro e che lascia poco spazio d’iniziativa al di fuori di ciò che propone.

L’EP prosegue con Pubblicità, in cui NOT GOOD racconta una sensazione di rabbia e apatia. La prima scaturisce dall’osservazione della realtà, fatta di ingiustizie, di vincitori e di vinti, di quella “pubblicità”che cerca di vendere sogni irraggiungibili per molti. La seconda, invece, si presenta come una sua diretta conseguenza: dopo aver assimilato per tanto tempo le delusioni della vita, si finisce per non provare più niente.

Qualcosa cambia è invece una dichiarazione d’amore. Il rapper, affiancato da Vegas Jones, racconta di come si tenda a rifugiarsi nelle relazioni per evadere dalla realtà che ci circonda, aspettando che qualcosa cambi.

Degna conclusione dell’EP è il brano Come ti pare, che si presenta come uno sfogo sui problemi reali della vita quotidiana, quelli che forgiano il carattere e che, talvolta, contribuiscono a segnare la direzione che prenderanno i rapporti instaurati con gli altri. È un pezzo schietto, che racconta l’amarezza nei confronti della quotidianità e l’insicurezza di un legame romantico.

A impreziosire ulteriormente la tracklist di “VERO LIRICISTA” è la produzione, che si avvale di nomi noti del panorama italiano e internazionale come 2nd Roof, Dirt O’MalleyDrama State, ForeignerSine, The Ceasars e Tigri, che con il loro estro artistico hanno cucito su misura dei suoni in grado di dare ancora più personalità al progetto.

L’EPè pubblicato sotto il cappello di Hateful, la nuova “palestra di talenti” fondata e gestita interamente da Emis Killa che, insieme al manager Zanna, con cui collabora attivamente dal 2008, dà il via a un progetto nato per coltivare le nuove realtà e supportare i giovani artisti più promettenti dello scenario musicale attuale, mettendo a disposizione il proprio know-how e la propria esperienza. Il rapper, icona dell’hip hop italiano, assume quindi il ruolo di guida che, con entusiasmo e spirito di squadra, mette il proprio bagaglio a disposizione degli altri.

Tracklist Vero Liricista:

  1. Vero Liricista (prod. Sine/Dirt O’Malley);
  2. In una bara (prod. Foreigner);
  3. Vetri fumé” feat. Chadia Rodriguez (prod. 2nd Roof/Foreigner);
  4. Radio Malinconia (prod. 2nd Roof);
  5. Pubblicità (prod. 2nd Roof);
  6. Qualcosa cambia” feat. Vegas Jones (prod. Foreigner);
  7. Come ti pare (prod. Drama State/Tigri /The Ceasars).
Continue Reading

Nuovi Album

“Crimi” l’EP di esordio di SIMBA LA RUE

Published

on

Anticipato dai singoli “OPINEL”, “TARANTELLE” e “MASK” che hanno raggiunto oltre 30 milioni di streaming sulle piattaforme digitali, esce oggi “CRIMI”, l’EP d’esordio ufficiale di Simba La Rue. La release è accompagnata dal videoclip del brano “SUITE HOTEL” diretto da Peter Marvu, disponibile dalle 14:00 di oggi su YouTube.

Nel giro di pochi mesi Simba La Rue è diventato uno dei nomi più chiacchierati della scena rap italiana, passando in pochissimo tempo da scommessa a uno dei nomi emergenti con più numeri sulle piattaforme streaming.

Il rapper italo-tunisino classe 2002 ha costruito una fan base solida, grazie ad una produzione costante ben definita dalla sua cifra stilistica. Crudo, esplicito, aggressivo, sempre in bilico tra ciò che giusto e ciò che non lo è: Simba La Rue non vuole essere un esempio, vuole solo raccontare la sua storia e trovare il suo riscatto con il rap. Racconti di cronaca vera, vissuta, in cui poche luci si alternano a molte ombre.

“CRIMI” è un progetto scuro, cupo, che colpisce l’ascoltatore con la forza. Prodotto da Bobo, AVA e Nko, l’album è caratterizzato da un sound in cui la drill è predominante, ma non è l’unica sfumatura presente.

Poche le collaborazioni presenti, ma importanti per il rapper: l’amico di Milano zona 8 Philip, e il rapper francese Fresh laDouille. Una scelta voluta, per lasciare tutto lo spazio alla narrazione dell’autore, che in “CRIMI” permette ai fan di scoprire qualcosa in più di sé e della sua storia, rimanendo al contempo fedele a ciò che l’ha reso uno degli artisti più interessanti della nuova scuola. Credibile fino al midollo, perché per lui non c’è personaggio, c’è solo Simba La Rue. C’è solo “CRIMI”. Prendere o prendere, non c’è lasciare.

Tracklist Crimi di Simba la Rue

1- INTRO+INTRO

2- FEAT. SIMBA LA RUE

3- BENEF

4- BISTURI feat. Fresh laDouille e Philip

5- SUITE HOTEL

6- NOTTE

7- DETTAGLIO

8 – MASK

9 – TARANTELLE

10 – OPINEL

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.