Connect with us

Emergenti

“Malessere”, il primo singolo del rapper Yarko in esclusiva Spotify dal 1° Maggio.

Published

on

Malessere è il primo singolo di Yarko pubblicato in collaborazione con Indieffusione, il portale dedicato alla musica emergente e indipendente. 

Yarko, giovane rapper classe 2002 di Trieste, pubblica il suo primo singolo “Malessere” in collaborazione con Indieffusione (distribuzione Pirames International). Il brano è disponibile in esclusiva Spotify dal 1° maggio e dall’8 su tutte le piattaforme digitali. 

Un linguaggio esplicito e senza filtri, e la capacità di trovare la giusta miscela tra provocazione e ironia. Sono questi gli elementi che caratterizzano lo stile di Yarko. “Malessere” è scritta sopra ad un beat martellante che si pianta in testa nascondendo il disagio generato dalla realtà circostante nel momento in cui non si comprende e non si viene compresi da chi ci circonda all’interno del nostro stesso ambiente. 


Il brano, in italiano, si conclude con la frase “Welcome to the jungle, remember the name Yarko. L’artista si sente alieno nel caos di gioie e dolori che lo circonda ma nulla è perso. Le rime e il beat sono il suo rifugio e il punto di partenza: ricordatevi di Yarko

Davide Calà, in arte Yarko è un rapper classe 2002 di Trieste. La sua passione per la musica nasce dalla volontà di esprimersi liberamente, senza dover essere preso di mira o giudicato.

Proprio per questo motivo Yarko inizia ad interfacciarsi con il mondo del rap, nel quale si ritrova immediatamente per gli ideali che promuovono la libertà di espressione. La sua passione per questo genere musicale, dal punto di vista artistico, nasce nel 2013 quando inizia a fare freestyle. Yarko affina la sua tecnica e, nel 2015, inizia a buttare giù delle prime bozze fino a scrivere dei veri e propri testi. La sua esigenza di scrivere nasce dal voler tirare fuori tutto quello che ha dentro: gioie, dolori e tante altre emozioni, come motore per muovere la propria musica.

Malessere”, disponibile in esclusiva Spotify dal 1° maggio e dall’8 su tutti gli altri store digitali, è nata dalla voglia di trasformare le esperienze e le emozioni della vita quotidiana in musica per trasmettere un messaggio di riscatto, per comunicare la necessità di dover reagire davanti ai problemi e alle difficoltà. Nulla è impossibile se lo si vuole.

Testo Malessere di Yarko

Rit.

Lo senti il mio malessere quando sale la fotta 

Con sti rapper fratello io mi ci sciacquo la bocca

Una verità distorta,ricorda,una nebbia di pensieri inonda,ma non si scorda. 

Ho vissuto troppo tempo,tanto,troppi gli affanni,sta gente di merda mi logora,qua troppi danni,tra chi lo fa per passione e chi cerca di farli,in testa troppi tarli,sulla strumentale poi ti impalli.

E poi davvero mi rincresce,giro tanto,molto spesso ascolto artisti di trieste,vado spesso alle feste,ma sentendo poi come rappate siete peggio della peste.

Quattro rime dopo smammo,fai tanto  l’hellvisback,non fa per te,che non sei salmo,se poi parto non mi incarto,il tuo brotha poi è in arresto,si fra gli viene un infarto.

Rit.

Lo senti il mio malessere quando sale la fotta 

Con sti rapper fratello io mi ci sciacquo la bocca

Una verità distorta,ricorda,una nebbia di pensieri inonda,ma non si scorda. (X2)

Lo scenario sembra critico,ti descrivo in 2 parole,semplicemente sibaritico,tra me e voi c’è un distacco limbico,del resto mitigo,non sei mio amico bro.

Prendo in mano la scena,poi vado sciallo,partendo dal Friuli io sto qua a rappresentarlo,si vede che sei un babbo,poi c’è chi si fa il mazzo e no fra non mi vanto,semplicemente adesso,se io guardo il resto ovvero il tuo testo penso lo stesso,non abbia un senso,resto perplesso,sapendo che ti rode dentro,e per colmare la tua assenza di flow,beviti l’assenzio.

La verità, qui resta supposta, in un mondo di gente che fratello poi si prostra, molto spesso se la giostra, ma sta volta non si fotte, son peggio di una supposta.

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenti

“Un giorno (da rockstar)” è il nuovo singolo degli Overture

Published

on

Dal 10 settembre è disponibile in rotazione radiofonica “UN GIORNO (DA ROCKSTAR)” (Noize Hills Records), il nuovo brano degli OVERTURE. Il pezzo è presente su tutte le piattaforme di streaming dal 3 settembre.

UN GIORNO (DA ROCKSTAR)” è una descrizione esasperata della vita della rockstar, dove gli eccessi e i vizi sono i protagonisti della trama. Questa nuova canzone degli OVERTURE prende di mira tutti gli stereotipi del genere, dalla droga all’alcol, e la vita notturna.

«Ovviamente il nostro messaggio non è quello di desiderare questo tipo di approccio alla musica – spiega la band – Ci limitiamo a raccontare come in uno storytelling il percorso artistico e la “follia del rock”. Ci siamo accorti di quanto il panorama possa essere vasto e interessante, il nostro obiettivo è quello di essere il più versatili possibili senza porci limiti e costrizioni di nessun tipo».

Il brano parte da una solida base rap ma conferma, allo stesso tempo, la necessità di esprimere ed esternare a 360 gradi tutte le influenze musicali che influenzano i vari membri del gruppo. Si crea così un prodotto unico nell’attuale scena musicale italiana, la quale ha sempre più bisogno di musica variegata che non si limiti ad un singolo genere.

Biografia

Gli “Overture” sono una band di Alessandria nata nel 2018. Il gruppo è formato da Davide Boveri (classe ’97, Voce), Jacopo Cipolla (classe ’02, Basso), Andrea Barbera (classe ’97, Chitarra e Tastiere) e Giacomo Pisani (classe ’01, Batteria e Percussioni). La band parte dalle sonorità del Rap Metal per poi svecchiarle e creare un nuovo Crossover che tiene come riferimento principale il rap e la trap più moderne, nelle quali vengono inseriti i suoni funk, soul, rock e reggae.  Debuttano nel novembre 2019 con il singolo “Fiume in piena”, traccia con variegate sonorità (reggae, rap, R’n’b) e nel gennaio successivo esce “Come godo se” che cambia completamente faccia con una produzione trap che rasenta il metal con caratteriste ossessive. Nel 2020 ottengo ottimi risultati partecipando al “Primo Maggio Next” arrivando in finale e a “Xfactor 2020” passando le prime fasi.

Pagina Instagram: https://www.instagram.com/overture.official/?hl=it

Continue Reading

Emergenti

“Vieni con me”: il nuovo brano di Grigio Crema

Published

on

Dal 30 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “VIENI CON ME” (LaPOP), nuovo brano di GRIGIO CREMA che vede il featuring di BRENNO ITANI e che è presente su tutte le piattaforme di streaming dal 23 luglio.

Vieni con me” è il terzo estratto che anticipa il nuovo album di Grigio Crema dal titolo “Ad un passo dalla Luce”. Il brano vede il featuring con Brenno Itani, rapper bolognese di fama nazionale conosciuto per le collaborazioni con Franco 126, Ketama 126, The Nighskinny, Dj TByone e Sine. Il pezzo è caratterizzato da un’atmosfera estiva e racconta di una calda notte passata in riva al mare, cantando, ballando e bevendo!

Spiega Grigio Crema a proposito del nuovo brano: «“Vieni con me” è una ventata di aria fresca in quest’estate bollente. In mezzo ai soliti tormentoni estivi triti e ritriti, il brano sa farsi riconoscere e ballare con le sue atmosfere tra il reggaeton e l’afrobeat, e le nostre voci, mie e di Brenno Itani, col quale ho già duettato in precedenza, si uniscono perfettamente in un connubio che mischia musica urban con sonorità radiofoniche dal gusto internazionale».

Dopo la sequenza in bianco e nero di “Segreti” e il concept legato al fuoco di “Cento all’ora”, centrale nel visual video di “Vieni con me” – realizzato da SLOW OFFLINE, VIVO REC FILM – è l’elemento naturale dell’acqua e del mare. Nel videoclip Grigio Crema e la protagonista femminile si alternano al centro della scena, osservandosi, studiandosi e sfiorandosi immersi nei riflessi dell’acqua, in un gioco di luci verdi e azzurre.

Pre-salva ora “Vieni con me”

Biografia

Grigio Crema nasce nel 1988. All’età di 10 anni viene folgorato dalla musica rap grazie al disco “Sotto Effetto Stono” dei Sottotono. Nel corso degli anni Grigio è stato membro di numerose crew e gruppi della scena rap underground italiana con altro pseudonimo.  Nel 2018 compare nel disco di Lord Madness dal titolo “3 mg”, cantando il ritornello del brano “Lacrime di Vetro”. Ispirato dalla poesia urbana e dalla strada, nel 2019 avvia una collaborazione con l’etichetta LaPOP e nel 2020 esce il suo primo album dal titolo “È quasi Luce”: il disco unisce atmosfere trap, soul e R&B, mescolate tra loro in un intreccio di sentimenti e di emozioni vissute in prima persona.  Grigio Crema sta attualmente lavorando alla realizzazione del secondo album “Ad un passo dalla luce”.

pagina Instagram: https://www.instagram.com/grigio_crema/

Continue Reading

Emergenti

“Ghoul” è il nuovo brano di Sakküra

Published

on

Dal 23 luglio è disponibile in rotazione radiofonica “GHOUL” (Cantieri Sonori), nuovo singolo di SAKKÜRA già presente su tutte le piattaforme di streaming.

Dopo la pubblicazione di “Dio Brando”, brano d’esordio che ha riscosso molto successo, SAKKÜRA torna con un nuovo singolo: “GHOUL”, pezzo scritto interamente dall’artista stesso e che affronta una delicata tematica sociale.

«Con “Ghoul” ho voluto affrontare il tema della tossicodipendenza ispirandomi alla serie anime “Tokyo Ghoul”, tutto questo sempre sottoforma di metaforespiega Sakküra a proposito della nuova release Credo però che il brano possa essere interpretato da chi lo ascolta in vari modi. La dipendenza non è solo la droga in quanto tale, ma ognuno di noi può essere dipendente da qualcosa: cibo, cellulari, persone».

Nonostante un percorso tutto da scoprire ed un sound ancora da sviluppare, Sakkura conferma tutte le aspettative che si erano create dopo “Dio Brando”, con un brano di altrettanta qualità avente tutte le carte in regola per diventare un biglietto da visita per il pubblico futuro. In “ghoul” emerge l’originalità e soprattutto la voglia di distinguersi per l’artista di Terracina, il quale si lancia sempre di più tra le promesse più interessanti di questo 2021.

Ascolta ora “Ghoul”

Biografia

Sakküra nasce a Terracina il 28 luglio 1998. A 16 anni scopre la grandissima passione per il beatbox che, come dice lui, gli cambia la vita e gli apre una strada anche sui social diventando popolare su TikTok. Questa sua passione lo porta a sperimentare e produrre le sue prime creazioni utilizzando una loop station e il beatbox, scrive i suoi primi testi e inizia a rapparci sopra per divertimento. Ma una grande passione sono anche i film, soprattutto quelli horror e gli anime, che gli sono da ispirazione per i suoi brani con i quali Sakküra vuole esprimere i suoi pensieri sul mondo, sulla vita, sulle persone e sulle emozioni che prova attraverso delle metafore.

pagina instagram: https://www.instagram.com/sakkura_official_/

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.