Connect with us

Emergenti

SixOneSix: La Trap band che ha stupito la Tv

Published

on

SixOneSix è il nome della band trap di ballerini/cantanti che l’Italia intera ha avuto modo di apprezzare nel pomeriggio di domenica 16 gennaio su Canale 5 ad “Amici”, il programma condotto da Maria De Filippi. (Potete rivedere l’esibizione a questo link)

La sfida tra il gruppo di artisti e il cantautore Albe è diventata uno degli argomenti più cliccati del momento. Il pubblico è rimasto stregato dalle note dei singoli 4 The Fam, Facetime e dalla loro performance. Pur non avendo ottenuto il banco nella scuola di Maria De Filippi, i SixOneSix stanno incuriosendo il web, tanto che spopolano meme, polemiche, ricondivisioni della puntata e su Twitter si contano già migliaia di tweet che citano il ritornello della loro 4 The Fam. Contemporanei, talentuosi e sfrontati, hanno portato sul palco di Canale 5 una boccata d’aria fresca. Vestiti uguali, con una maglia rossa che presentava la scritta “sfida”, dopo aver sportivamente assistito all’esibizione del concorrente, hanno messo in piedi una perfetta coreografia con energia, ritmo e testi trascinanti. Intonati ed espressivi, i ragazzi sono autori di entrambi i pezzi.

Ma chi sono i SixOneSix?

Quattro ragazzi di Roma, dai 18 ai 21 anni: Juice, S4d, Chigga e Wordy. Lavorano con due produttori che sono parte fondamentale del gruppo, YCBwoy e Young AM.

Nonostante la giovane età, vantano già collaborazioni di alto livello come la partnership con FIAT realizzata da Stardust, che li vede protagonisti in veste di testimonial per la campagna di lancio della nuova Fiat Panda. In pochissimo tempo hanno raggiunto più di 180mila follower su TikTok, oltre 18mila follower su Instagram; più di 6mila ascoltatori mensili, con cinque brani pubblicati su Spotify, dei quali il primo risale ad aprile 2020. Dopo la loro esibizione ad “Amici”, sono esplosi su Twitter senza nemmeno avere un loro profilo. I loro ultimi brani sono stati prodotti e distribuiti dalla neonata etichetta discografica Millenari Records, che raccoglie perle emergenti della scena hip-hop, rap e trap romana.

Testo 4 The Fam, SixOneSix

4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
With da Gang on fleek
Nella crib col clique
202* questo è l’anno dello switch
Making money con la G
Nati per fare sta shit
Non vogliamo bullshit
0 piani B
Sosgang baby

Solo un piano A
(Sosgang baby)
Anche tua mamma sa che siamo le next up
(Sosgang baby)
Vuole fare la vita da star
(Big ass shake it)
Muovono il fat ass e parte la nostra trap

On fleek
Con la Gang faccio dance
Entriamo dentro al club
Ci guarda tutto il club damn
Vanno in crash
Tutte le vostre bitch
Se facciamo due skills
Mi bagna pussy wet
Splash

Sono troppo lil
Per firmare il contratto
Se parlo con l’avvocato
Non ci capisco un cazzo
Fuck al sip
Non mi serve
Sono già io il purple
Sour cream dentro al back
Mi fa ballare il tango

Wordy, Sad e Juice
Concentrati sopra al guadagno
Bimba con un top ass
Mi chiede di rifarlo
Ho 4 ballerini al collo di diamanti che danzano
Puttana fa soldi piegandosi al contrario

4 Me 4 the Clique con la stick
Click clack bang
Racks dentro al pants
Mi fa scivolare i Balmain
Vest di Moncler
Lo fittiamo gigante
Soldi black nella box
Ma abbiamo le air force bianche
Drippo SOS
Non fotto con le altre marche
(SUWOOO)
Ci pagano per fare arte
Moonwalk sul red carpet
Con le scarpe da basket
Viviamo ogni giorno come fossimo farfalle
Switcho le scarpe se devo scappare dalle guardie

4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
With da Gang on fleek
Nella crib col clique
202* questo è l’anno dello switch
Making money con la G
Nati per fare sta shit
Non vogliamo bullshit
0 piani B
Sosgang baby

Testo Facetime, SixOneSix

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Ho una nuova Shawty
Mi showa il suo body
Ne ho una per me
Un’altra per ogni mio homie
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
Più di una speranza

Lei vuole una life con me
Non ho time per una hoe
Sono ancora broke
Lo muove 4 fun
She make it tap tap
Like tic tac toe say yes indeed
Vorrebbe fottermi one time
Wagwan boy sono in demon time
Dress fashion nova e scarpe bottega
Doublecup piena

Ho una Shawty
Ma solo una chance
Blocca il respiro
Quando ho tutti contro
Sotto la luna ripenso
A tutte le volte
Che la vita mi ha coperto il volto
Sogni lucidi ora ne ho perso il conto
Corti sonni mi mettono al mio posto
Coperto di volti
Mami mima bene quando si tocca
Nei miei trascorsi

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Resto in para
Non casco in tentazione
Non do il cuore ad una puttana
Mo’ se sbaglio imparo
Ma non cambio strada
Mi chiama FaceTime
Ma io lo lascio squillare
Sto in studio, sto facendo affari
Per andare fuori e
Per non ritornare

U & me
Yin & Yang
Drum & Melody
U da one
Oltre al mic
Non ho altre bitch
U & me
Rockstar life come Tommy Lee
Farò il cash per comprarti una crib
Ahhh

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Ho una nuova Shawty
Mi showa il suo body
Ne ho una per me
Un’altra per ogni mio homie
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
Più di una speranza

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Emergenti

“MXLLY+” il nuovo singolo del giovanissimo cantante e produttore FEAR 

Published

on

“MXLLY+” è il nuovo singolo di “fear” in uscita il 23 Settembre distribuito da ADA Music Italy

“MXLLY+” rappresenta l’inizio della carriera da solista di fear: un brano dalle sonorità Rage, Trap e Hyperpop.
Un prodotto nuovo, elettronico ed energico.

Il giovanissimo artista classe 2006 ha raccolto tutte le delusioni e la tristezza di un periodo della sua vita, comprimendole in un vortice di emozioni, malinconia e rabbia, espresse nella canzone, tramite distorsione e voci squillanti.


L’energia che intende esprimere l’artista, è la stessa accumulata e oppressa durante il periodo di Lockdown, che ha segnato molto emozionalmente e artisticamente quest’ultimo.


“MXLLY+” raffigura la voglia di far saltare l’ascoltatore, di agitarsi, ballare (“Moshpit!”), di non pensare agli aspetti più tristi della vita, e di ritrovare tutta la forza che, nei momenti peggiori, si perde.
Sostituire la mancanza di una persona per curare il dolore provocato dalla sua perdita, con un ricavo materiale, è simbolo di rivincita: con questa traccia l’artista intende sottolineare come da alcune delusioni, se ne possa trarre beneficio.
Cioè che ti fa male, alla fine, ti fa bene.

Continue Reading

Emergenti

“Apollo XI: Land of the Alpacas”: il suono alieno del primo album dei Grime Spitterz

Published

on

Dal 9 settembre 2022 è disponibile su tutte le piattaforme di streaming “APOLLO XI: LAND OF THE ALPACAS”, il primo album dei Grime Spitterz.

“Apollo XI: Land of the Alpacas” tradotto letteralmente “lo sbarco degli alpaca”, indica la volontà di far approdare nello stivale dei generi musicali ancora poco esplorati. Apollo XI invece, come sappiamo, è la missione che portò i primi uomini sulla luna, lontani dalla terra dove hanno mosso passi per tutta la vita, lontani da ogni comfort zone. Destinazione finale? un posto mai calcato prima d’ora. Quale migliore retorica per mostrare l’intenzione degli artisti nello sviluppare un sound in contrasto con i trend dominanti.

“Apollo XI: Land of the Alpacas”  non è ancorato ad un unico genere mantenendo l’esplorazione e il crossover come punti di partenza. Il progetto inizia con una intro cinematografica ad intendere l’arrivo degli Alpacas, con un mix di suoni spaziali apocalittici e vocals veri e propri dell’animale originario del Sud America.

Contando anche il remix a cura di IKB, all’interno dell’album possiamo trovare 4 tracce Garage, “Mind The Gap” e “N.C.L.A.” più di nicchia, più acide, composte da suoni meno comuni e vicini a quelli più tipici del genere. Aumentando i BPM si passa per uno dei cavalli di battaglia del gruppo, “Straight Outta Rome” che insieme a “Babajaga” rappresentano le sfumature più Jungle di Apollo XI.

Tutti i brani dell’album sono ricchi di contaminazioni al tal punto da non poter fare associazioni specifiche: è possibile ritrovare elementi riconducibili alla Grime, alla Trap, alla Drill e via dicendo. Tra i brani crossover con più sonorità prese in prestito da diversi stili troviamo “Odi et Amo”. La produzione elettronica di questo brano consentiva di spaziare molto, anche se si è preferito procedere in modo molto più conscious.

Il Producer e mix Engineer del gruppo romano vanta numerose collaborazioni di livello, sia nelle fasi di produzione che in fasi di mixaggio, l’artista ha di fatti mixato e masterizzato il secondo e terzo capitolo della celebre saga di Dead Poets, album del produttore Dj Fastcut. Quest’ultimo presente nell’album Grime Spitterz con la produzione di Straight Outta Rome, coadiuvato dallo strumentista Fabio Alessi in arte Dad Poet.

Continue Reading

Emergenti

“Roof Top”: il video del nuovo singolo di Seck in Anteprima

Published

on

Dal 29 luglio 2022 è disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming “Roof Top” (Platinum Label) feat. Amill Leonardo, il nuovo singolo del producer Seck.

“Roof Top” è un brano che racconta le difficoltà dell’amore secondo diversi punti di vista. Seck e l’artista Amill Leonardo hanno lavorato su melodie che sposano in modo innovativo la produzione, la prima del progetto del Producer dove darà vita a diversi lavori con artisti affermati ed emergenti, caratterizzati da nuove sonorità Urban, dal Pop-R&B all’Indie. Ad ogni collaborazione effettuata con il Producer Seck ci sarà annessa una pubblicazione di NFT studiata ad hoc per dare la giusta importanza ad ogni singolo artista. La Platinum Label ufficializza l’ingresso nel campo degli NFT proprio con questo progetto. 

Nella vendita del NFT è stato deciso, oltre che l’ArtWork del singolo “Roof Top”, di aggiungere la stampa fisica dell’ultimo album di Amill Leonardo “CELINE”, realizzato e seguito da Seck.

Spiega il Producer a proposito del brano: “Essere umili non vuol dire essere insicuri, ma puntare al piano più alto di un Roof Top vuol dire raggiungere i propri obiettivi”.

Ascolta ora il brano Roof Top – Seck (orcd.co)

Nel videoclip si gioca sull’immaginario imponente che dà un Roof Top, caratterizzato dalla sua altezza in cui ogni singolo piano sarà collegato a delle scene, che rappresentano i vari step della vita che ogni persona attraversa, dall’essere bambino ed infine adulto.

Instagram | Spotify

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.