Connect with us

Emergenti

Spazio Emergenti : Roberto Chianese in Arte Robix 17, anni e un talento in crescità

Published

on

Spazio Emergenti : Roberto Chianese in Arte Robix 17 anni e un talento in crescità

Nella nostra continua ricerca di novità ci siamo imbattuti in Robix, 17 anni e una attitudine alla scrittura davvero elevata. Abbiamo scambiato due parole con lui, 

Roberto Chianese, in arte Robix, da 3 anni dedica la maggior parte del suo tempo alla sua più grande passione, il rap.

Quando ti sei avvicinato al rap?

Mi sono avvicinato in tenera eta alla cultura Hip Hop per poi dedicarmi al rap, già alle scuole medie spiccava la mia propensione alla scrittura e alla produzione dei testi e con qualche sfida di Freestyle con gli amici.
A 13 anni ho scritto il mio primo testo e da quel momento ho continuato per questa strada, lasciando da parte il Freestyle.

Per 2 anni ho scritto senza mai registrare nulla ne parlarne con qualcuno, facendomi ispirare dalla mia vita, mai stata facile, non per situazioni familiari, ma per le mie difficoltà a rapportarmi con i ragazzi del mio quartiere.


Nel maggio del 2017 pubblico il mio primo mixtape “Quello Che Non Ho Detto Vol.1”

visto l’immediato riscontro positivo attraverso la piccola distribuzione intrapresa, subito dopo, a luglio, pubblico il mio secondo lavoro “Few Words EP“, un EP di 7 tracce nel quale, cosi come nel mio primo mixtape, parlo di me, di ciò che mi circonda, sperimentando nuovi suoni e basi, anche il secondo lavoro ottiene un ottimo riscontro, che mi ha dato la forza di rialzarmi da un periodo veramente duro e buio dove cercavo di capire quale fosse la strada migliore da intraprendere.

Robix tra 5 anni

Adesso però, ho intenzione di fare qualcosa di più.
Ho nuovi singoli pronti, video e qualità migliore, con grande umiltà, proverò ad andare avanti in questo viaggio, fantastico e con destinazione a me ignota. Sicuro che le sfide che dovrò affrontare mi aiuteranno a forgiare i mie testi e ad adattarli sempre di più alla mia dimensione di artista, la voglia non manca di sicuro.

 

 

Qui di seguito vi mettiamo il link dove potete sia ascoltare e sia scaricare i suoi lavori:

 

QCNHD Vol.1:

Link Youtube: https://m.youtube.com/playlist?list=PLicx2Q4zhI8ttwDwS8A9uV56K6ibfyRH3

Free Download: http://www.mediafire.com/file/u5q69t9f9g2eaft/QCNHD+Vol.1.rar

Few Words EP:

Link YouTube: https://m.youtube.com/playlist?list=PLicx2Q4zhI8sBDbjbQnLOqUuj_6Mzq_Oe

Free Download: https://www.mediafire.com/?lyz9ym5dug7hz6d

Contatti Social:

Youtube: https://m.youtube.com/channel/UC-lWb0Qk7shJDaT0oGlTOEQ

Instagram: https://www.instagram.com/robixqcnhd/?hl=it

Per le foto: https://www.instagram.com/marziamonteforte/?hl=it

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenti

SixOneSix: La Trap band che ha stupito la Tv

Published

on

SixOneSix è il nome della band trap di ballerini/cantanti che l’Italia intera ha avuto modo di apprezzare nel pomeriggio di domenica 16 gennaio su Canale 5 ad “Amici”, il programma condotto da Maria De Filippi. (Potete rivedere l’esibizione a questo link)

La sfida tra il gruppo di artisti e il cantautore Albe è diventata uno degli argomenti più cliccati del momento. Il pubblico è rimasto stregato dalle note dei singoli 4 The Fam, Facetime e dalla loro performance. Pur non avendo ottenuto il banco nella scuola di Maria De Filippi, i SixOneSix stanno incuriosendo il web, tanto che spopolano meme, polemiche, ricondivisioni della puntata e su Twitter si contano già migliaia di tweet che citano il ritornello della loro 4 The Fam. Contemporanei, talentuosi e sfrontati, hanno portato sul palco di Canale 5 una boccata d’aria fresca. Vestiti uguali, con una maglia rossa che presentava la scritta “sfida”, dopo aver sportivamente assistito all’esibizione del concorrente, hanno messo in piedi una perfetta coreografia con energia, ritmo e testi trascinanti. Intonati ed espressivi, i ragazzi sono autori di entrambi i pezzi.

Ma chi sono i SixOneSix?

Quattro ragazzi di Roma, dai 18 ai 21 anni: Juice, S4d, Chigga e Wordy. Lavorano con due produttori che sono parte fondamentale del gruppo, YCBwoy e Young AM.

Nonostante la giovane età, vantano già collaborazioni di alto livello come la partnership con FIAT realizzata da Stardust, che li vede protagonisti in veste di testimonial per la campagna di lancio della nuova Fiat Panda. In pochissimo tempo hanno raggiunto più di 180mila follower su TikTok, oltre 18mila follower su Instagram; più di 6mila ascoltatori mensili, con cinque brani pubblicati su Spotify, dei quali il primo risale ad aprile 2020. Dopo la loro esibizione ad “Amici”, sono esplosi su Twitter senza nemmeno avere un loro profilo. I loro ultimi brani sono stati prodotti e distribuiti dalla neonata etichetta discografica Millenari Records, che raccoglie perle emergenti della scena hip-hop, rap e trap romana.

Testo 4 The Fam, SixOneSix

4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
With da Gang on fleek
Nella crib col clique
202* questo è l’anno dello switch
Making money con la G
Nati per fare sta shit
Non vogliamo bullshit
0 piani B
Sosgang baby

Solo un piano A
(Sosgang baby)
Anche tua mamma sa che siamo le next up
(Sosgang baby)
Vuole fare la vita da star
(Big ass shake it)
Muovono il fat ass e parte la nostra trap

On fleek
Con la Gang faccio dance
Entriamo dentro al club
Ci guarda tutto il club damn
Vanno in crash
Tutte le vostre bitch
Se facciamo due skills
Mi bagna pussy wet
Splash

Sono troppo lil
Per firmare il contratto
Se parlo con l’avvocato
Non ci capisco un cazzo
Fuck al sip
Non mi serve
Sono già io il purple
Sour cream dentro al back
Mi fa ballare il tango

Wordy, Sad e Juice
Concentrati sopra al guadagno
Bimba con un top ass
Mi chiede di rifarlo
Ho 4 ballerini al collo di diamanti che danzano
Puttana fa soldi piegandosi al contrario

4 Me 4 the Clique con la stick
Click clack bang
Racks dentro al pants
Mi fa scivolare i Balmain
Vest di Moncler
Lo fittiamo gigante
Soldi black nella box
Ma abbiamo le air force bianche
Drippo SOS
Non fotto con le altre marche
(SUWOOO)
Ci pagano per fare arte
Moonwalk sul red carpet
Con le scarpe da basket
Viviamo ogni giorno come fossimo farfalle
Switcho le scarpe se devo scappare dalle guardie

4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
4 Me 4 the Gang 4 the Fam
4 the Fam 4 Me 4 the Gang
With da Gang on fleek
Nella crib col clique
202* questo è l’anno dello switch
Making money con la G
Nati per fare sta shit
Non vogliamo bullshit
0 piani B
Sosgang baby

Testo Facetime, SixOneSix

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Ho una nuova Shawty
Mi showa il suo body
Ne ho una per me
Un’altra per ogni mio homie
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
Più di una speranza

Lei vuole una life con me
Non ho time per una hoe
Sono ancora broke
Lo muove 4 fun
She make it tap tap
Like tic tac toe say yes indeed
Vorrebbe fottermi one time
Wagwan boy sono in demon time
Dress fashion nova e scarpe bottega
Doublecup piena

Ho una Shawty
Ma solo una chance
Blocca il respiro
Quando ho tutti contro
Sotto la luna ripenso
A tutte le volte
Che la vita mi ha coperto il volto
Sogni lucidi ora ne ho perso il conto
Corti sonni mi mettono al mio posto
Coperto di volti
Mami mima bene quando si tocca
Nei miei trascorsi

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Resto in para
Non casco in tentazione
Non do il cuore ad una puttana
Mo’ se sbaglio imparo
Ma non cambio strada
Mi chiama FaceTime
Ma io lo lascio squillare
Sto in studio, sto facendo affari
Per andare fuori e
Per non ritornare

U & me
Yin & Yang
Drum & Melody
U da one
Oltre al mic
Non ho altre bitch
U & me
Rockstar life come Tommy Lee
Farò il cash per comprarti una crib
Ahhh

Shawty vuole stare con me
Sopra un tappeto red
Come Riri e Rocky
Bucket hat di Chanel
Matcha col mio di Prada
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
più di una speranza

Ho una nuova Shawty
Mi showa il suo body
Ne ho una per me
Un’altra per ogni mio homie
Mi chiama su FaceTime, no face
Si tocca, si bagna e si copre la faccia
Pensavo al cash non a lei
Per dare ai miei slime
Più di una speranza

Continue Reading

Emergenti

Daxter: esce “Medellin”, il nuovo singolo del rapper italo-albanese

Published

on

Esce oggi in digitale (MULTILINK DIGITAL STORE) “Medellin”, il nuovo singolo dalle sonorità drill di Daxter, rapper classe 98 di origine albanese arrivato all’età di due anni in Italia, a Foligno, dove è cresciuto prima di trasferirsi a Milano. Dalle 14 su YouTube sarà disponibile anche il video ufficiale del brano, diretto da Daniele Barrhout.

Dopo i buoni risultati ottenuti negli ultimi mesi grazie a “Benz” e “La La La”, con “Medellin” Daxter rilancia alcuni tratti del suo stile come l’uso del linguaggio da strada, la rivendicazione dell’autenticità di quanto racconta perché è un mondo di cui è testimone e un flow urlato che trasmette un’urgenza strettamente legata alla sua complicata storia personale, di cui racconta alcuni frammenti.

Medellin – racconta il rapper – per me è una traccia introspettiva perché viene fuori il sentimento di appartenenza alle mie origini e rappo in un modo molto aggressivo per trasmettere la mia fame e la mia voglia di rivalsa“.

Il video mette in evidenza tutti questi elementi che compongono lo stile di Daxter che, in varie scene, appare insieme ai suoi amici.

Continue Reading

Emergenti

“Sparta” il nuovo singolo di Bonnie P

Published

on

Dal 21 Gennaio 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica “Sparta”, il nuovo singolo di BONNIE P., già disponibile sulle piattaforme digitali dal 10 Gennaio.

“Sparta” di Bonnie P. è un brano rap con influenze pop che trasmette tormento e carica.

Spiega l’artista a proposito del brano: “Nel brano mi sono messa a nudo parlando della mia vita e dalla disillusione e della rabbia che hanno creato in me alcuni avvenimenti. L’intro in dialetto campano a valore delle mie origini e delle origini del mio percorso artistico

Nel video di Sparta, Bonnie P. esprime dolore ed onestà attraverso le proprie debolezze, ma trasmette anche rabbia, disperazione e una forte determinazione. Il video racconta di uno stato paranoico vissuto dall’artista in prima persona, nel quale cerca di scappare da se stessa fuggendo dalla sua ombra che sembra perseguitarla. Durante tutto il video si percepisce una forte tensione. Presto si capisce dalla frase del ritornello che cita “Ho provato anche stavolta a fidarmi di te” che si sta rivolgendo alla propria ombra, infatti urla al muro inveendo contro di lei. Cerca appunto di fuggire da se stessa ma come scritto nella frase di Chuck Palahniuk menzionata all’inizio del video “Quello da cui scappi non fa che rimanere con te più a lungo “quindi si può uscire dall’oscurità solo affrontandola, per poi rinascere.

Continue Reading

Trending

Copyright © 2017 Zox News Theme. Theme by MVP Themes, powered by WordPress.