Home Nuovi Brani Metal Carter, “Armata Mimetica” feat. Young Signorino è il nuovo estratto da...

Metal Carter, “Armata Mimetica” feat. Young Signorino è il nuovo estratto da “Fresh Kill”

67
0

Armata Mimetica” feat. Young Signorino è il nuovo singolo e video di Metal Carter, quarto estratto da “Fresh Kill”, l’ultimo album dell’iconico rapper romano pubblicato lo scorso 30 ottobre per Time To Kill Records.

Volevo coinvolgere un ragazzo unico e amato delle nuove generazionicommenta Metal Carter-, qualcuno che non fosse però uno stretto rappresentante del mondo Hip-Hop. Ho sempre apprezzato il suo lavoro da musicista e il suo modo porsi artisticamente, e dopo averlo conosciuto di persona mi sono ulteriormente convinto che una collaborazione sarebbe stata una buona idea e così è stato. Lo stimo anche perché è stato uno dei primi a sperimentare e a rappresentare il nuovo filone trap/drill/new wave. Ci accomuna, poi, il fatto di essere fuori dagli schemi, le nostre sono personalità che se ne fregano delle mode”, il sergente di metallo è sicuramente abituato a sconvolgere apertamente il suo pubblico, e questo è sicuramente uno dei brani più inaspettati per il pubblico che lo segue.

Il beat dall’atmosfera epica, si sviluppa potente e lineare, dove sonorità da giorno del giudizio accompagnano le rime dei due MC con il ritornello affidato al suadente flow di Signorino. Il testo è in linea con il resto dell’album, la crudezza dell’immaginario dark e evil tipico del Death Lord racconta tematiche dove emerge la necessità di giustizia e di rivalsa.  ù

Nel videoclip diretto da Federico Bensi per Thunderslap, Metal Carter è protagonista delle scene dove per tutta la durata del video viene pedinato da un sicario pronto ad ucciderlo. Ma a fine della storia il killer si rende conto che non può assolutamente mettersi contro quest’ultimo. Nel playback del ritornello compare poi l’immagine inconfondibile di Young Signorino, che attraverso una serie di camei quasi onirici fa da contrappunto alle strofe del “Sergente Di Metallo”.

Un duetto che non ti aspetti, Young Signorino che fino a poco fà era considerato l’icona della nuova musica trash, poco hip hop e poco rap, poco trap e poco tutto ma in grado di catalizzare verso la sua figura un’enorme platea di consensi e di critiche. Una figura di divisione che ha portato in poco tempo molti artisti nella scena ad emulare alcuni tratti della sua parte artistica.

Onestamente è un brano che ci piace, il discostamento dalle logiche di mercato che ha sempre contraddistinto Carter ci porta uno Young Signorino inedito, più armonico e consapevole che oltre alla sua immagine trash potrebbe anche dare un’apporto nella sua fetta di mercato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here